Le proprietà terapeutiche del miele: è un “superfood”!

Il miele, alimento naturale prodotto dalle api, è ricco di carboidrati (che sono presenti sottoforma di monosaccaridi) ma anche di proteine, vitamine, flavonoidi, polifenoli e composti bioattivi ad azione antiossidante.

Tutto ciò ci fa ben pensare a quanto le proprietà nutrizionali e terapeutiche che si attribuiscono al miele possano essere veritiere e riscontrabili su base scientifica ma – come ricordano gli esperti – il miele è da considerarsi prima di tutto un alimento e non un farmaco, sia pure naturale. Ciò significa che l’attività del miele sulla salute è da ricercarsi negli aspetti nutrizionali più che in attività farmacologiche specifiche.

Il miele, di qualsiasi origine botanica, ha però ragione di essere categorizzato come superfood grazie alle sue innumerevoli proprietà nutrizionali e preventive che cercheremo di riassumervi in seguito.

Antiossidante perché?

L’ossidazione è una reazione biochimica spontanea che avviene nel nostro organismo e produce radicali liberi colpevoli della degenerazione e dell’alterazione di tessuti e normali funzioni fisiologiche. L’elevata presenza di vitamina C, tocoferolo e composti fenolici all’interno del miele, in quantità maggiore in mieli che presentano un colore più scuro, rende questo alimento un potente antiossidante.

Anti-infiammatorio perché? 

I responsabili dell’azione anti-infiammatoria attribuita al miele sono i composti fenolici e i flavonoidi che inibiscono l’azione dei principali responsabili della modulazione del processo infiammatorio.

Recenti studi hanno attribuito al miele anche una possibile funzione preventiva di una malattia degenerativa come l’Halzheimer. Il pinocembrino, un flavonoide, grazie alle sue spiccate capacità antiossidanti, si pensa possa proteggere i neuroni dall’azione tossica della placca beta amiloide, responsabile della lenta degenerazione dei neuroni.

Usanze popolari e rimedi casalinghi, in parte verificati lo riterrebbero anche un importante rimedio per affezioni infiammatorie del cavo orale, antipiretico, vermifugo e antisettico.

A voi la scelta delle modalità di assunzione, noi però ve ne consigliamo una dose quotidiana che, se non sarà sufficientemente utile a scopo terapeutico, resterà una dolce consolazione per giornate difficili.

Fonti:

http://www.nutrizione33.it/cont/nutrizione33-articoli/30238/proprieta-terapeutiche-miele.aspx#.WhWKH1XibIU

http://www.tantasalute.it/articolo/miele-tutte-le-proprieta-terapeutiche/11359/

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *