Una torta di mele golosa e salutare: miele al posto dello zucchero.

Qualche tempo fa vi abbiamo spiegato perché sostituire il miele agli zuccheri raffinati potrebbe essere un piccolo passo verso un’alimentazione più salutare e genuina, oggi invece vogliamo dirvi come.

Chi di voi non ha mai fatto prima la più classica delle torta di mele?

La ricetta della nonna, della mamma o quella dei libroni di cucina gelosamente custoditi è quella più consultata ed eseguita, ma noi vogliamo lasciarvene una versione originale, senza zuccheri raffinati, ma con un po’ di genuino miele biologico.

Miele al posto dello zucchero: come sostituirlo? 

Per sostituire il miele allo zucchero è necessaria qualche piccola accortezza.

Come precedentemente detto il miele, nonostante possegga un peso specifico maggiore dello zucchero, ci permette comunque di dimezzarne le dosi grazie all’elevato potere dolcificante e di dare allo stesso tempo alla torta un gusto e un aroma molto particolare a seconda del miele che si sarà scelto di utilizzare.

Qualora doveste optare per l’utilizzo di miele nelle vostre dolci preparazioni, sarà necessario ridurre la quantità degli altri liquidi in ricetta di circa il 15% e di aggiungere all’impasto un pizzico di bicarbonato.

Anche la cottura della torta necessiterà di una temperatura di circa 25° inferiore alla norma, vista la maggiore sensibilità del miele alle alte temperature.

 

LA RICETTA

Ingredienti: 

-3 uova;

-280 grammi di farina;

-1 bicchiere di latte;

-80 grammi di miele biologico (vi consigliamo quello di acacia, di castagno o di melata perchè naturalmente liquido);

-100 grammi di burro;

-La scorza di un limone; 

-Una bustina di lievito per dolci; 

-Un pizzico di bicarbonato.

 

PREPARAZIONE

Lavate accuratamente le mele, tagliatele a fette molto sottili e cospargetele di succo di limone per impedire che le superfici si anneriscano e mettetele da parte.

Iniziate la preparazione del vostro impasto montando burro ammorbidito, tuorli e miele fino ad ottenere un composto morbido e spumoso a cui unirete il latte e per ultima la farina setacciata con il lievito e il bicarbonato.

Servendovi di un cucchiaio di legno, aggiungete al composto gli albumi delle uova precedentemente montati a neve e la scorza del limone grattugiata.

A vostra discrezione potrete aromatizzare l’impasto della torta con cannella, anice, vaniglia o con aggiunta di nocciole, mandorle o frutta secca.

Versate l’impasto ottenuto in una teglia imburrata e disponetevi a raggiera le mele precedentemente affettate e cosparse di succo di limone.

Infornate la torta a 160° (20° in meno del normale perché abbiamo utilizzato il miele) per circa 40 minuti.

Il gioco è fatto: una torta buonissima e genuina è pronta per essere mangiata.

La merenda perfetta per i vostri figli e la colazione ideale della domenica mattina.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *