Emergenza climatica e tutela dell’ecosistema: chi può fare la differenza sei tu!

La situazione dei nostri ecosistemi è critica e anche se pare che le autorità continuino a sottovalutare questa situazione, c’è chi ha deciso di portare il tema sotto gli occhi di tutti.

Il 2019 si è aperto con una toccante lettera per l’ambiente firmata da più di cento intellettuali e personalità da tutto il mondo che si sono fatti portavoce di una società stanca di guardare e pronta ad agire.

Vandana Shiva, presidente di Navdanya International afferma in apertura:

“Nel complesso ed interconnesso ecosistema globale, la vita sta scomparendo con l’aumento dell’estinzione delle specie. La crisi climatica sta peggiorando molto più velocemente di quanto previsto: 200 specie si estinguono ogni giorno. Questa situazione drammatica non può continuare!”

La lettera si pone l’obiettivo non solo di condannare l’indifferenza ma di incitare all’azione.

Che i governi inizino a dare precedenza alle politiche ambientali e che i singoli comuni adottino soluzioni drastiche per combattere l’inquinamento.

L’impegno dei singoli è fondamentale e dobbiamo essere noi per primi a rispettare l’ambiente e difenderlo: biciclette al posto delle automobili, fiori sui balconi, sistemi per la riduzione dei consumi di energia e molto altro. Piccoli gesti da fare ogni giorno che siano la dimostrazione di una sempre maggiore consapevolezza.

Dobbiamo rendere la lotta per la sopravvivenza dell’ecosistema un obiettivo comune, perché l’unione fa la forza e tutti insieme possiamo e dobbiamo fare la differenza!

Fonti: https://www.lifegate.it/persone/news/lettera-aperta-clima-navdanya

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *