Mica solo pizza e fichi, su questa c’è anche il miele! 

Mica solo pizza e fichi, su questa c’è anche il miele!

Scettici di tutta Italia, pronti a ricredervi?

Non biasimiamo certo l’avversione per la discutibile americanata dell’ananas sulla pizza ma se al suo posto ci sono i fichi, è tutta un’altra storia.
Settembre è come un periodo di transizione, quella fase dell’anno in cui non ci si rassegna ancora alla fine dell’estate, ma si iniziano ad intravedere chiari segni dell’autunno in arrivo.
Unica consolazione? Il cibo, il comfort food buono e salutare da consumare come aperitivo in terrazza prima di una cena al caldo sul divano con gli amici.
Oggi vi lasciamo una ricetta che anticipa l’autunno ma che con i sapori caldi vi farà sorridere e ripensare all’estate ormai al termine: le pizzette bianche con ricotta di capra, fichi semicotti, miele di coriandolo e timo.

INGREDIENTI
(per l’impasto di 10 pizzette bianche)

-1/2 lt di acqua a temperatura ambiente 
-25 gr di sale fino 
-2 gr di lievito di birra 
-850-900 gr di farina 00
(per la farcitura) 
-10 fichi freschi 
-Taleggio DOP qb 
-Timo fresco 
-Miele di Coriandolo (anche quello che avete in dispensa andrà benissimo 😉

PREPARAZIONE 
Se avete già in programma di preparare le pizzette per la cena del sabato sera, preparate pure il vostro impasto la sera precedente: 24h di lievitazione garantiranno una consistenza leggera e un’altissima digeribilità.

Sciogliete il lievito nell’acqua e incorporatevi la farina setacciata poco per volta.

Quando l’impasto raggiungerà una consistenza morbida, prima di aggiungere la restante parte di farina, salatelo e procedete alla preparazione.

Una volta incorporata tutta la farina potete aggiungere un filo d’olio extra vergine di oliva e chiudere l’impasto formando una sfera liscia che dovrà riposare fino a raddoppiare il suo volume.

Procedete a dividere l’impasto lievitato nei dieci panetti che corrispondono alle vostre pizzette e avendo cura che siano coperti, riponeteli in un luogo asciutto e lasciateli lievitare per il tempo che desiderate.

Le pizzette vanno stese rigorosamente a mano. Abbiate cura di lasciare i bordi leggermente più alti per creare una sorta di contenitore per gli ingredienti della farcitura.

Cuocete le vostre pizzette a forno statico per circa 7 minuti a 200 gradi. Saranno già semicotte e dorate sui bordi.

Aggiungete ora i fichi in fette sottili e ultimate la cottura in forno.
Completate la guarnizione delle vostre pizzette con dei fiocchi di ricotta di capra e il miele di Coriandolo

Volete aggiungere un tocco fresco e profumato?
Qualche zeste d’arancia sposerà benissimo l’avvolgenza del formaggio.

Provate anche voi a realizzarle aggiungendo il vostro tocco creativo e mandateci golose testimonianze fotografiche delle vostre ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *