Gli zuccheri che fanno bene: alternative salutari a base di miele per l’alimentazione dei più piccoli.

Il miele è uno degli alimenti con più caratteristiche nutritive favorevoli per il nostro organismo.

Posto che i pediatri sconsigliano di dare il miele ai bimbi al di sotto dei 12 mesi, la sua assunzione troverà riscontri positivi a qualsiasi esigenza variando in base alla tipologia di miele scelto.

Dalle proprietà disinfettanti e antisettiche, alle qualità espettoranti, fino alla sua fama da potente vitaminico, il miele dovrebbe essere presente nella dispensa di ogni casa, soprattutto in presenza di bambini che sicuramente sapranno apprezzarlo a colazione e merenda.

Abbiamo già in parte accennato nell’articolo precedente alle proprietà benefiche del miele e al perché preferirlo ad uno spropositato uso degli zuccheri raffinati presenti in abbondanza nelle merendine confezionate che ci propina la grande distribuzione.

Sappiamo che tutti i bambini adorano i lecca lecca e noi vi lasciamo la ricetta per farne di buonissimi in casa, sostituendo ad una percentuale di zucchero il miele.

Avete venti minuti care mamme o papà?

 

RICETTA LECCA LECCA AL MIELE 

-50 grammi di zucchero di canna

-80 grammi di miele

-succo di limone o di arancia

-un cucchiaino di amido di mais

-un cucchiaino di olio di semi

Lasciate sciogliere a fuoco lento in un pentolino lo zucchero, facendo attenzione che non caramellizzi al punto da diventare scuro.

In una ciotola in cui avrete precedentemente posto il miele e il succo di arancia, versare lo zucchero sciolto, ancora caldo e amalgamate per bene il tutto.

Su un foglio di carta forno precedentemente unto con olio di semi, versate il composto disponendolo in porzioni differenti a vostro piacimento e dandogli la forma che più vi aggrada. Riponete al centro di ogni cumulo di caramello lo spiedino di legno o il mini bastoncino da gelato e lasciate freddare.

I lecca lecca sono pronti.

Se volete conservarli sara sufficiente utilizzare della carta forno e dell’amido che eviterà che l’umidità li incolli alla carta.

Anche voi adulti non potrete farne a meno!

Cosa ne dite di provare, in una versione più cool ad abbinare al succo d’arancia un po’ di estratto di zenzero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *